HEAL Onlus, l’associazione che combatte per dire stop ai tumori cerebrali infantili

Bobo Vieri con Heal Onlus e Wishraiser per beneficenza

Creature da proteggere a tutti i costi, i bambini.

Armati di quel sorriso che nessuno gli ha insegnato, sono sempre lì, a ricordarci quanto poco basti per sentirsi vivi. E allora sì: tenerli vicini, stretti, proteggerli. Nessun bambino dovrebbe soffrire, mai. Eppure non è sempre così, e quando capita davvero, è impossibile farsene una ragione. Ci sono nemici che non guardano in faccia a nessuno. Che colpiscono alle spalle, in modo crudele, senza pietà. Uno di questi si chiama cancro.

In Italia, tante famiglie combattono ogni giorno una guerra senza quartiere contro le malattie oncologiche infantili. Battaglie spesso estenuanti, ma condotte con grande coraggio, a difesa di anime troppo esili per meritare tutto questo. Storie di genitori che non mollano mai, e che caricano sulle loro spalle tutto il peso di un dolore intenso, ma silenzioso.

nargi-heal
Per dire basta una volta per tutte a questa ignobile malattia, un gruppo di genitori ha unito le forze con oncologici, biologi e infermieri che operano quotidianamente a favore della ricerca e della cura: ecco nascere HEAL Onlus. L’impegno dell’associazione è volto a finanziare la ricerca sui tumori cerebrali, che rappresentano ad oggi risulta la prima causa di mortalità e invalidità permanente causata da un tumore solido in età pediatrica.

Bobo Vieri e Bernardo Corradi per Heal Onlus | Wishraiser
Intorno a questa squadra di grandi esseri umani, tante altri che credono in questo progetto, e lo supportano in qualsiasi maniera possibile. Per questo motivo, l’estate 2018 si è tinta del verde HEAL grazie alla campagna di raccolta fondi lanciata da Cristian Vieri insieme a Wishraiser, in occasione della Bobo Summer Cup. Al fianco di Cristian, tantissimi campioni come Ronaldo, Adani, Ventola e tanti altri personaggi del mondo dello spettacolo. Tutti insieme per un solo grande obiettivo: sostenere l’associazione e rafforzare la consapevolezza riguardo alla malattia.

Wishraiser for non profit con Heal Onlus
Insieme a Wishraiser, Bobo ha lanciato una linea di t-shirt esclusive per promuovere la raccolta fondi. T-shirt divertenti, in pieno stile Bobogol. Grazie ai tanti VIP che hanno deciso di sposare la causa, le maglie si sono trasformate in brevissimo tempo nel tormentone dell’estate, in un mix unico e travolgente di divertimento e beneficenza. Un modo nuovo di fare del bene e di promuovere una causa, quella di HEAL, che ci tocca da vicino, e che non può essere lasciata sola.

 

Elena Santarelli, Federica Nargi, Costanza Caracciolo, Cristina Corradi: sono solo alcuni dei nomi dei tanti VIP che sono scesi in campo insieme a Bobo per fare del bene. Le t-shirt Bobogol sono ancora disponibili su Wishraiser: c’è ancora tempo per unirti a noi! Scegli la tua preferita e sostieni la grande causa di Heal Onlus.

    Cos’è Wishraiser for non profit?
    Wishraiser for non profit supporta le Organizzazioni Non Profit nella realizzazione di campagne di raccolta fondi innovative volte all’acquisizione di donatori regolari.

    Cos’è Creasito Wishraiser?
    Creaisto Wishraiser è un’opportunità esclusiva per le Organizzazioni Partner di creare e lanciare un sito web personalizzato e gratuito.

    © 2024 Wishraiser S.r.l. All rights reserved

    Via Stefanardo da Vimercate, 28 – 20128 Milano (MI), Italy P.Iva: 11064630962

    © 2024 Wishraiser S.r.l. All rights reserved